QUANTI CAPRICCI!

La nostra nonna diceva: ogni riccio un capriccio! E noi sorelle, ricce ricce, ci infuriavamo...
Ma quale bambino, soprattutto nei primi anni di vita, non fa i suoi capricci?
Il mio piccolino ci prova sempre, soprattutto adesso che ha compiuto i tre anni e capisce benissimo quello che può e non può fare. E' furbo e tenace, non si arrende, piange fino a che non ti distrugge i timpani e spesso quando sto lì lì per cedere, penso che è un capriccio e cerco di resistere e di lasciarlo stare, in modo che si sfoghi....
Ogni bimbo cerca di individuare e stabilire i limiti del proprio potere attraverso i capricci ("Fino a dove posso spingermi?"). Ed il mio piccolino ci prova sempre...
E' spesso difficile delimitare questi confini e cercare di inquadrare il bambino entro i suoi spazi, ma i bambini hanno bisogno di essere indirizzati in modo fermo e di capire ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.
Non è una cosa facile ma sappiamo che genitori non si nasce, si diventa, ci si prepara per nove mesi all'arrivo di una nuova creatura e si impara ad essere genitori mentre il bambino cresce.
E cosa fare allora quando il nostro piccolo si ribella, fa i capricci e ci snobba? Non perdersi d'animo!
Proponiamo alcuni suggerimenti che ci sono stati molto utili in questa fase della vita dei nostri bimbi.
- Cercare di stabilire delle regole e dimostrarsi fermi nell'applicazione.
- Non perdere la calma: il bambino sta cercando di capire fino a dove può spingersi.
- Cercare di mantenere il ruolo di genitori, evitando un rapporto alla pari.
- Dopo i 3 anni, è possibile fornire delle spiegazioni e instaurare un dialogo positivo.
Ma l'esperienza ci ha insegnato soprattutto una cosa: attraverso l'insegnamento delle regole si trasmette l'amore per i figli! Quindi non perdiamoci d'animo: è normale che facciano i capricci e si ribellino....e poi cresceranno in fretta!

21 commenti:

  1. Sono perfettamente d'accordo con te. I capricci sono normali, basta solamente riuscire ad indirizzarli, confinarli, stabilire regole e paletti :) Un abbraccio grande e un bacione, amica mia! A te e al tuo piccino!

    RispondiElimina
  2. Vedo una PALLETTA in mezzo al mare

    RispondiElimina
  3. Eh sì, hai proprio indovinato!!! E' il mio piccolo pestifero! E io vedo un'anonima zietta ai commenti! A presto!

    RispondiElimina
  4. Grazie per esser passata a trovarmi...e grazie per queste perle da genitore... Il mio piccolo di capricci tanti ma di ricci nessuno!!!! Un bacione a presto

    RispondiElimina
  5. Ciao...eccomi nel tuo blog...ti ringrazio per essere passata da me!!!A presto ^^

    RispondiElimina
  6. Fare la mamma è sicuramente il mestiere più duro e complicato che ci sia, sempre che lo si voglia fare bene e con criterio!
    Piacere di conoscervi e di conoscere il vostro blog. Un bacione ad entrambe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si hai ragione....però è anche il più bello!!

      Elimina
  7. piacere di conoscervi carissime! grazie di essere passate da me, mi aggiungo anch'io molto volentieri.
    ahhh i capricci... me li ricordo bene anche se ormai i miei sono grandi (ssimi) è vero i bimbi scovano il punto debole e sono tremendi nel continuare a sfoggiare urletti, pesatatine di piedi e tutto quel che viene in mente capace di farci cedere..... tenete duro!!! :-)
    il mio per farmi dispetto quando facevamo la spesa e magari non compravo dei dolcetti si metteva a leccare tuuuuutto il banco degli affettati.. rendetevi conto eh? :-) ora a 25 anni non lo ricorda ma si fa delle grasse risate alla mia faccia! coraggio!!!! ehehhee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, si i bambini sono furbissimi...e mi sa che tuo figlio te ne ha combinate delle belle!!

      Elimina
  8. I capricci sono sempre in vita ... Anche da adulti alcuni cercano a volte di far valere delle idee coi capricci.... Figuriamoci a 3 anni... Concordo in pieno con te e che bei consigli! Felice pomeriggio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella....buon pomeriggio anche a te!

      Elimina
  9. Ciao, io non ho figli ancora... Ma, ho due nipoti che adoro :) Buona serata a tutte!

    RispondiElimina
  10. Io di figli ne ho quattro ( ormai grandi )e ti assicuro che se non metti dei paletti rischi grosso.
    Se passi a trovarmi ti darò un premio.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara e grazie mille per il premio, sei stata veramente gentile!!!

      Elimina
  11. Ciao Sisters!! Ahhhhh capricci..Se non ci fossero..Saremmo tutte meno stressate ;)Ieri notte ad esempio non ho chiuso occhio (mia figlia ha un timpano perforato) e non vi dico che giornatina ho appena passato...povera stellina però, oggi non me la sono sentita di fare il solito "braccio di ferro" e qualche capriccetto gliel'ho concesso :)) A presto! Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si ogni tanto bisogna cedere, soprattutto quando stanno male poverini...mi dispiace per la tua piccolina....un bacione!!

      Elimina
  12. Non me lo dire, io collaboro con un nido e di capricci ne vedo a iosa. Ma rimango sempre perplessa quando vedo genitori in preda allo sconforto, lanciarsi in lunghe e frustranti dissertazioni con il figlio duenne urlante, nel tentativo di fargli capire che "Tesoro non si fa così, mammina deve andare al lavoro e tu devi capire bla bla bla" :DDDDDDD

    RispondiElimina
  13. ciao finalmente riesco a passare, molto carino il blog anche io sono riccia e...la nonna aveva ragione ogni riccio un capriccio ...confermo!!! :) a presto! baci

    RispondiElimina
  14. I bambini di oggi sono vivacissimi e super svegli... ma crescono troppo in fretta!! grazie per i consigli, li terrà a mente per quando farò anch'io la mamma oltre che la zia!! Grazie!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...